Visualizzazione post con etichetta portable. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta portable. Mostra tutti i post

Softperfect Network Scanner: Analizzare una rete wireless casalinga per individuare eventuali connessioni indesiderate




SoftPerfect Network Scanner, programma portable freeware, compatibile con tutte le piattaforme Windows e disponibile sia in versione a 32 Bit che a 64 Bit.



L'applicativo permette di effettuare un veloce controllo di tutti i dispositivi collegati ad una rete e ci fornendoci i seguenti dettagli:
  • Nome del PC
  • Indirizzo IP
  • MAC address
  • Risorse condivise
Inoltre possiamo eseguire alcune operazioni sugli apparati della rete, come lo spegnimento remoto o l'invio di messaggi, sempre che i servizi da cui dipendono non siano stati disabilitati.
Funziona sia nelle reti aziendali che in quelle casalinghe, impostando seplicemente i campi del Range From con gli d'indirizzi da controllare ed avviarlo con il pulsante Start Scanning.
Nel caso specifico di una piccola rete wireless casalinga di cui si ha ben presente la provenienza delle connessioni, e si desidera verificare che non ve ne siano altre indesiderate, il suddetto software risulta per cui molto utile per identificarle.

Condividi su:

Creare una immagine della vostra pendrive usb con USB Image Tool




USB Image Tool è un applicativo specifico per la creazione di immagini di backup delle proprie pendrive, lettori MP3, hard disk esterni e di tutte le memorie USB.


E' un software per piattaforme windows, freeware e portable che per funzionare, necessita comunque dell'installazione sul sistema di Microsoft .Net framework.
L'applicativo è disponibile solo in lingua inglese e si può scaricarlo dal sito ufficiale http://www.alexpage.de/.
All'apertura del programma, verranno immediatamente rilevate e mostrate le memorie USB collegate al computer, nel caso però che non trovaste quella che desiderate salvare potete effettuare un Rescan cliccando sull'apposito pulsante.
Selezionata l'unità desiderata, verranno visualizzate nella colonna di destra una serie di informazioni, quali il nome dell'unità, la dimensione, il file system, ecc.
Dopo aver premuto il pulsante Bakup vi verrà richiesto il percoro in cui salvare l'immagine che potrà avere estensione .img, .ma o .imz.
Dopo la scelta del percorso il programma inizierà a creare l'immagine mentre sulla sinistra comparirà una piccola barra verde di avanzamento.
Il tempo impiegato da questo processo dipende soprattutto dalla dimensione dell'unità, ma impiegherà più tempo nel caso in cui si sia scelto di creare una immagine compressa .imz.
Se non comrpessa, la dimensione dell'immagine finita non sarà come lo spazio occupato dai nostri dati, bensì sarà grande come l'intera memorie USB poiché USB Image Tool mette nell'immagine anche lo spazio libero.

Condividi su:

Unioni e Collage di files PDF con PDFsam




Se vi capita spesso di ritrovarvi a dover preparare delle unioni o dei collage di più files PDF, vi è un funzionale applicativo open source che fa per voi: PDFsam.




Questo software vi consente agevolmente di modificare (tagliare, unire e riorganizzare) le pagine dei documenti PDF.
Le opzioni disponibili per creare/dividere/modificare/riorganizzare sono molteplici: tanto per fare un esempio, possiamo dividere un PDF a seconda delle pagine pari, dispari, per segnalibro, oppure dopo un numero di pagine scelto da noi, e in altri modi ancora, il tutto anche visualizzando direttamente le pagine del PDF in un compositore visuale dei documenti.
Inizialmente potrà sembrare poco intuitivo in quanto i classici menu a tendina sono ridotti alla singola voce File, ed i comandi principali vengono spostati nel menù ad albero presente appena sotto.
PDFSam, è localizzato in italiano ed è disponibile sia in versione da installare che in versione portabile. Requisito necessario per il suo funzionamento è aver installato sul PC il java runtime.
Oltre alla versione Basic che propone quanto sopra descritto vi è pure una versione Enhanced, la quale vi permette alcune funzioni avanzate, come ad esempio impostare una password sul file risultante dalle vostre elaborazioni.

Condividi su: